MOSTRA

Nuova mostra “Abissi terra aliena”

Organismi marini insoliti ed estremamente rari, abitanti dei più profondi abissi, al Museo di Storia Naturale a Livorno.

Resterà aperta fino al 19 maggio la mostra “Abissi terra aliena”– inaugurata lo scorso 3 dicembre - ospitata presso la sede del Museo di Storia Naturale del Mediterraneo, situata in via Roma 234 a Livorno, dedicata alle specie acquatiche dell’ecosistema marino, protagoniste degli abissi più nascosti. Si contano in tutto ben 100 esemplari marini diversi e estremamente rari, visibili nell’esposizione: le creature più strane del pianeta, delfini mai visti, calamari giganti di oltre 13 m di lunghezza e lo squalo capo piatto di 4 metri.
In una profondità oscura - negli oceani la luce solare penetra soltanto fino a 200 metri, - dove la temperatura dell’acqua diminuisce e la pressione invece aumenta di una atmosfera ogni dieci metri; un ambiente estremo, abitato da pochi organismi per la maggior parte ancora sconosciuti e dalle forme più incredibili… quasi alieni appartenenti al mondo immaginario… dove l’oscurità impera, ma non è assoluta, in quanto nelle profondità abissali si accendono ad intermittenza delle luci chimiche provocate dai suoi abitanti.La quota di ingresso prevista è di 7 euro per l’intero e 5 euro per il ridotto. L’orario di visita è martedì - giovedì - sabato ore 9.00 – 19.00; mercoledì - venerdì ore 9.00 – 13.00; domenica ore 15.00 – 19.00

Categoria: