ARTE

A Genova mostra del Modigliani

Sono in mostra al Palazzo Ducale di Genova alcune opere del pittore livornese Amedeo Modigliani. Presenti anche tre opere “prestate” dal Comune di Livorno.

Dal 16 marzo al 16 luglio 2017 è in programma la rassegna monografica a Genova in nome di Amedeo Clemente Modigliani, pittore livornese (1984 - 1920) noto anche come Modì e Dedo, sepolto nel cimitero Père Lachaise a Parigi. I quadri, provenienti da tutti i musei del mondo, saranno esposti nelle sale del Palazzo Ducale e saranno presenti anche tre opere di proprietà del Comune di Livorno: “La stradina Toscana”, dipinto a olio su cartone (21×37), realizzato in età giovanissima, appena quattordicenne, ai tempi di quando frequentava l’atelier di Guglielmo Micheli; ed altre due opere giovanili quali “Studi virili” ed il “Ritratto di Aristide Sommati” di cui quest’ultimo, inciso direttamente sulla carta intestata dello storico Caffè Bardi in piazza Cavour a Livorno, meta e ritrovo di pittori, scultori, poeti nel periodo di inizio Novecento. La mostra darà risalto soprattutto alle opere meno note dell’artista, appartenenti ai primi anni di attività e dedicate alla città di Livorno dove egli passò la sua infanzia prima di frequentare Firenze e Venezia e poi trasferirsi a Parigi.
La mostra sarà curata da Rudy Chiappini, già coordinatore di mostre passate dedicate a Modì, Dominique Vieville e Stefano Zuffi.